Download Analisi Matematica, Vol. 1 : Funzioni di una Variabile by J. P. Cecconi, G. Stampacchia PDF

By J. P. Cecconi, G. Stampacchia

ISBN-10: 8820701278

ISBN-13: 9788820701277

Show description

Read or Download Analisi Matematica, Vol. 1 : Funzioni di una Variabile PDF

Similar italian books

Kafka. Per una letteratura minore

Octavo pp. 152 broch con risvolti (soft covers with flaps)

Opere. Studi sull'Alchimia

Ebook through Carl G. Jung

Additional resources for Analisi Matematica, Vol. 1 : Funzioni di una Variabile

Example text

Mentre Lenin diceva: «Bisogna porsi alla testa delle masse», Sofri ribatteva: «Bisogna essere alla testa delle masse». Lotta continua dava così l'idea di una vera democrazia dal basso, e di massa. Anche per quanto riguarda il discorso della violenza. Per Lotta continua, la violenza delle masse era la risposta naturale a quella che considerava la violenza interna, ontologica del sistema borghese. Si alla lotta armata, quindi, ma nelle piazze, popolo contro servi dei borghesi, e non con le bombe o con gli attentati compiuti da avanguardie organizzate come le Brigate rosse.

Quando cominciarono gli scioperi, io ero uno dei più scalmanati. Ai cancelli venivano a volantinare quelli del Movimento studentesco e di Potere operaio, che però avevano scarsissimo seguito fra gli operai, e Lotta continua, a cui io aderii. «Durante l'autunno caldo la Fiat sospese 120 operai. Io facevo parte di quel gruppo. I sindacati organizzarono una manifestazione al Palazzetto dello Sport. Presi la parola a nome di tutti i sospesi e contestai i sindacati». LA RIVINCITA DEI SINDACATI Tuttavia, nonostante questa influenza che i gruppi del Sessantotto esercitarono nelle fabbriche, la storia dell'«autunno caldo» e in genere delle lotte operaie degli anni Settanta seguì una strada diversa da quella della contestazione giovanile.

Ha costruito una rete organizzativa territoriale capillare, con delegati per scuola, per fabbrica, per quartiere. Sono state create commissioni nazionali di studio (commissione scuola, commissione fabbrica, commissione quartiere, commissione esteri). I lottatori sono attivissimi nelle caserme con i PID (Proletari in Divisa) e nelle carceri con "I dannati della terra"». Lotta continua ebbe anche due giornali. 000 copie diffuse dai militanti. Direttore era Piergiorgio Bellocchio, lo stesso dei «Quaderni Piacentini».

Download PDF sample

Rated 4.56 of 5 – based on 24 votes